VALUTAZIONE   NEUROPSICOLOGICA

Descrizione immagine

La valutazione neuropsicologica consiste nella misurazione della capacità cognitive dell’individuo quali attenzione, memoria, linguaggio e ragionamento. Viene realizzata attraverso la progressiva raccolta e interpretazione di informazioni cliniche rilevanti ottenute tramite colloquio e la somministrazione di test psicometrici.


Gli obiettivi principali sono:

  • Definire lo stato cognitivo dell’individuo specificandone processi e funzioni cognitive integri e/o compromessi                                                                       
  • Identificare la relazione tra questi ultimi e le difficoltà comportamentali sperimentate nella vita quotidiana
  • Definire un profilo di funzionamento cognitivo indispensabile per la creazione di un protocollo di intervento riabilitativo volto al recupero e/o compensazione delle funzioni alterate
  • Contribuire alla diagnosi medica di alcune patologie e alla diagnosi differenziale tra patologie diverse
  • Fornire e certificare informazioni sullo stato cognitivo di un individuo con valore a fini peritali